top of page
  • Giulia Brucoli

Integratori multivitaminici: quando dovrebbero essere assunti?




Gli integratori multivitaminici sono i protagonisti delle farmacie durante l'inverno o dopo le influenze stagionali.

I multivitaminici altro non sono che prodotti a base di miscele di vitamine e micronutrienti fondamentali per il nostro organismo, utili per prevenire carenze o sostenere al meglio le nostre difese immunitarie. Possono essere commercializzati in molteplici forme: come compresse, capsule, pasticche effervescenti, gel o altre formulazioni.


Precisazione: gli integratori, di qualsiasi tipo, non sostituiscono in alcun modo un'alimentazione equilibrata, possono essere solo di sostegno. Ed è bene specificare anche che l'assunzione di integratori, vitamine o sali minerali deve essere consapevole e guidata, si consiglia quindi di chiedere sempre il parere del proprio medico o nutrizionista.



Cosa contengono gli integratori multivitaminici?

In quantità variabili generalmente i multivitaminici contengono:

  • Vitamine idrosolubili (es. vitamine del gruppo B)

  • Vitamine liposolubili (es. vitamina D)

  • Sali minerali (potassio, selenio, iodio, magnesio..)

  • Provitamine A (luteina, licopene,..)



Meglio assumerli a stomaco pieno o vuoto?

Le modalità di assunzione variano in base alla composizione stessa dell'integratore.


Come abbiamo visto, i multivitaminici possono contenere vitamine sia idrosolubili (che si sciolgono in acqua) che liposolubili (che si sciolgono nel grasso).

  • Per assorbire al meglio le vitamine liposolubili si consiglia di assumerle a ridosso di uno dei pasti principali, in questo modo verranno assorbite dal nostro corpo utilizzando i grassi presenti nel pasto


  • Le vitamine idrosolubili, invece, possono essere assunte anche a stomaco vuoto perchè si sciolgono nell'acqua e non c'è la necessità di avere grassi a disposizione


Sarebbe quindi opportuno assumere gli integratori multivitaminici che contengono sia vitamine idrosolubili che liposolubili a ridosso di uno dei pasti principali, e non a stomaco vuoto.


Altri fattori possono essere presi in considerazione per stabilire il momento più opportuno per assumere multivitaminici, ad esempio la presenza e la quantità di alcuni microelementi come il magnesio, il ferro, il calcio o l'acido folico.



In conclusione, bisogna prestare molta attenzione alla composizione e alla qualità degli integratori che acquistiamo. La modalità con la quale vengono assunti è determinante per il loro assorbimento.

Sarebbe ottimale richiedere sempre un consiglio al proprio nutrizionista, dietista o medico sulla qualità del prodotto e sulle modalità di assunzione.



Comentarios


bottom of page