Come scegliere i carciofi




Il carciofo è una pianta erbacea perenne appartenente, dal punto di vista botanico, alla famiglie delle Asteraceae. Di origine mediterranea e noto sin dall'antichità fra i Greci e i Latini.


Attualmente la coltivazione del carciofo è diffusa in tutto il mediterraneo, soprattutto in Italia.


In base alle caratteristiche agronomiche-commerciali, in Italia le varietà si dividono in autunnali e primaverili. Quelli primaverili si dividono in due grandi famiglie: quelli romaneschi e quelli toscani.




Ecco pochi e semplici consigli per orientarsi nella scelta dei carciofi:


1. Bisogna sempre controllare che al tatto siano sodi e le foglie non dovrebbero avere macchie


2. Se presentano foglie attaccate al gambo, queste dovranno essere ben attaccate e fresche


3. Si consiglia di scegliere quelli più piccoli, chiusi, con il gambo duro e privo di parti ingiallite


4. Se non devono essere utilizzati a breve si sconsiglia di pulirli subito, in quanto si ossiderebbero velocemente