È vero che i cibi surgelati fanno male?




Assolutamente no.


La surgelazione è uno dei migliori metodi di conservazione ideato dall'uomo, ovvero uno dei metodi che rispetta e preserva al meglio la qualità e le caratteristiche nutrizionali dell'alimento.


Ciò avviene tramite il solo utilizzo di basse temperature, che in tale processo devono raggiungere anche il "cuore" degli alimenti in tempi estremamente brevi.


Le temperature molto basse fanno sì che si la maggior parte dell'acqua presente nel cibo si trasformi in ghiaccio, e nello stesso momento i microrganismi vengono distrutti o comunque si trovano in condizioni di non poter svolgere le proprie funzioni e sopravvivere.


Ovviamente il processo della surgelazione è sicuro se viene eseguito in modo tempestivo e senza alcun interruzione della cosidetta "catena del freddo": il prodotto deve essere mantenuto sempre ad una temperatura di circa -18°C.


Molti evitano di utilizzare i surgelati per non consumare additivi o altre sostanze utilizzate nella conservazione degli alimenti. In realtà, i surgelati sono fra i prodotti che ne hanno minor bisogno.


Il consiglio ovviamente è quello di cercare di consumare prodotti e alimenti freschi e di stagione, sopratutto verdure e ortaggi. Tuttavia, i prodotti surgelati a volte possono rappresentare un giusto compresso fra la fretta della quotidianità e la praticità.